Cosa ti racconta un albero?

giovedì 8 novembre 2012

Le fasi lunari tra magia e credenze popolari

 Alla Luna si attribuiscono molti influssi sulla nostra vita, alcuni scientificamente provati come il ciclo delle maree ed altri più "romanzati" come gli influssi sulla nascita dei bambini, sulla crescita dei capelli, sui funghi e sull'imbottigliamento del vino. Di sicuro la sua influenza è così grande da essere considerata da sempre nelle credenze popolari con molto rispetto.
A seconda della posizione lungo la propria orbita la Luna è vista da ogni località della Terra con angolazioni diverse, e così la sua superficie appare completamente, parzialmente o per niente illuminata dalla luce solare diretta. Partendo infatti dalla fase di Luna Nuova essa inizia a mostrare la classica falce che cresce ogni giorno sino a diventare un disco nella fase di Luna Piena, per cominciare quindi a decrescere successivamente sino ad annullarsi nuovamente in una Luna Nuova. 
Ricordate il famoso detto :  "Gobba a Ponente, Luna Crescente. Gobba a Levante, Luna Calante"? Andiamo a vedere il ciclo delle fasi lunari.

Ciclo delle fasi lunari

L'intero ciclo delle fasi lunari, praticamente l'intervallo di tempo compreso fra due fasi uguali, dura circa 29,5 giorni è viene chiamato anche periodo sinodico o lunazione. Esso si compone di quattro fasi principali, separati a loro volta da altrettanti momenti intermedi che in successione vengono definiti:
  • Luna Nuova - La Luna si trova nella stessa direzione del Sole (congiunzione), e perciò tramonta e sorge con esso. Non è visibile, essendo occultata dall'intensa luce solare, anche se nei giorni immediatamente precedenti o seguenti, quando essa mostra una esile falce, è debolmente illuminata dalla luce cinerea ossia dai raggi solari riflessi dal nostro pianeta. Ha un'età di 0 giorni.
  • Luna Crescente - La Luna mostra un disco parzialmente illuminato per meno della metà che è rivolto verso Ovest.
  • Primo Quarto - A 90° dal Sole verso Est (quadratura), la Luna sorge e tramonta 6 ore dopo di esso mostrando mezzo emisfero illuminato che si trova rivolto verso Ovest. L'età è di 7,4 giorni.
  • Gibbosa Crescente - La porzione di disco illuminato ammonta ad oltre la metà.
  • Luna Piena - Dalla parte opposta al Sole (opposizione), la Luna è completamente illuminata. Sorge e tramonta in maniera opposta al Sole, ossia con una differenza di 12 ore (180°), ed ha un'età di 14,7 giorni.
  • Gibbosa Calante - Il disco lunare appare illuminato per oltre metà, ma in fase decrescente.
  • Ultimo Quarto - Il nostro satellite sta per completare il giro, si trova infatti nuovamente a 90° dal Sole, ma questa volta verso Ovest, per cui sorge e tramonta 6 ore prima. L'emisfero illuminato volge ad Est ed ha un'età pari a 22,1 giorni.
  • Luna Calante - La frazione illuminata del disco lunare continua a decrescere mostrando ancora una piccola parte che si trova rivolta verso Est.
Ciclo delle fasi lunari 

Da ricordare inoltre come dall'età della luna alle ore zero del primo gennaio, valore che viene chiamato epatta, si ricavi la data della Pasqua e di tutte le altre feste religiose ad essa collegate, e che la parte illuminata è separata dall'altra, durante le fasi parziali, da una linea detta terminatore dove i raggi solari, a causa dell'angolo d'incidenza molto piccolo, fanno risaltare tutti i particolari della superficie.



INFLUENZA DELLE FASI LUNARI NELLE ATTIVITA' QUOTIDIANE

Luna Nuova o Luna Piena
Quando la Luna e' completamente visibile o invisibile.
Nei giorni di Luna Nuova o di Luna Piena si possono verificare gli eventi più catastrofici, dal punto di vista naturale e ambientale, dovuti alla forte influenza della Luna sulle forze che regolano il sistema terrestre, e dal punto di vista umano quali gli atti più criminosi, dovuti alla stessa influenza della Luna sulle azioni compiute dall'uomo. Ad esempio, in fase di Luna Piena, è nota a tutti l'influenza della Luna nel determinare l'alta marea. Questo suo potere sulla massa liquida terrestre potrebbe darci forse la spiegazione del suo elevato potere anche sull'essere umano, poiché anche il corpo umano è principalmente costituito di massa liquida.
Luna Crescente
E' il momento più adatto per iniziare nuove imprese.
Nelle fasi di Luna Crescente, la Luna influisce positivamente sull'essere umano: difatti la psiche e il sistema circolatorio migliorano; sulla crosta terrestre: i contadini ben conoscono quest’effetto sulle coltivazioni; sul sistema marino: tutto fluisce, cresce e prolifica. E' quindi consigliabile intraprendere in questa fase le attività che ci riguardano, o che riguardano l'ambiente che ci circonda.
Luna Calante
Il periodo tra la luna piena e la luna nuova.
In fase di Luna Calante, sono favorite le azioni che riguardano le cose che devono essere debellate, ad esempio, il periodo è propizio per la cura delle malattie perché è garanzia di guarigione o addirittura per rompere contratti di matrimonio o d'affari.
La fase di Luna Calante è consigliata anche per la conservazione dei prodotti della terra: essi non andranno persi!
Il Giorno della Luna
Il giorno dominato dagli influssi della Luna è il lunedì e, in particolare, le ore più propizie per le magie e per la divinazione lunare sono la terza e l'ottava ora dopo il sorgere del sole e la terza e la decima ora dopo il tramonto.  Le ore si calcolano partendo dall'alba e dal tramonto del sole, che variano ogni giorno.
Il lunedì è un giorno particolarmente indicato ai riti magici, alle riconciliazioni, alla divinazione, ai viaggi, al mare e a tutte le cose connesse con l'acqua, alla casa, alla famiglia e al giardinaggio.

LE FASI LUNARI E LA CURA DELL'ORTO
L’abitudine di seguire le fasi lunari per la cura del giardino e dell’orto familiare attinge all’antica tradizione contadina di eseguire i lavori nella campagna, dalla semina al raccolto, basandosi sui ritmi della luna, e può riservare piacevoli sorprese anche nel nostro piccolo. L’agricoltura biodinamica adotta largamente questo principio, per esempio.
Di sicuro la scienza ha potuto constatare che gli influssi della luce lunare sono importantissimi per lo sviluppo delle piante e le fasi lunari regolano anche questo aspetto. Pare, ad esempio, che la luce lunare abbia un potere di penetrazione nel terreno molto superiore a quella dei raggi solari e raggiunga diversi centimetri di profondità, influendo in modo determinante sul processo di germinazione dei semi.
In generale si può dire che:
la luna crescente favorisce lo sviluppo vegetale delle piante e i succhi risalgono verso la superficie
la luna calante ha l’effetto opposto: i succhi si ritirano verso la radice e la terra è ricettiva.
In linea di MASSIMA, si semina:
- Verdure epigee: Luna Crescente
- Verdure con cespo: Luna Calante
- Verdure ipogee: Luna Calante
Ancora più in breve:
Quello che va a fiore : Luna crescente.
Quello che non deve andare a fiore : Luna calante.
Quindi il consiglio è di seminare in luna calante ciò che monta a seme, tipo basilico, prezzemolo, insalata mentre in luna crescente tutto il restoche non va a seme come peperoni, melanzane, pomodori, fagioli
In genere i semi messi a dimora in luna crescente germinano più velocemente. E’ sconsigliato però per i tuberi (carote, patate, ravanelli ecc.) perché in luna crescente sviluppano velocemente l’anima, la parte interna diventa molto dura.

La mutevole luna nel suo ciclo intorno alla terra rispecchia la nostra esperienza quotidiana di vita. Ogni ciclo lunare ha diverse influenze e significati ed ogni lunazione è diversa, non solo a seconda del periodo dell’anno in cui cade ma anche di anno in anno.Ogni nuovo ciclo lunare ci offre l'opportunità di conoscerci meglio; per comprendere e migliorare i nostri modelli di risposta alle energie ambientali dobbiamo far pratica, esercitarci coerentemente con i nostri obiettivi spirituali e le energie del momento, cercando di vivere la vita il più possibile pienamente. Nell'Agenda Lunare 2013  di Stacey Demarco trovi tutto questo e molto altro, una guida che seguendo i cicli lunari,  nel vivere in armonia con essi aiuta a  raggiungere un nuovo livello di consapevolezza per corpo,mente e spirito. L’agenda contiene, suddivise per mese, le principali ricorrenze pagane, informazioni e consigli per riti propiziatori e divinità guida… Alcune feste pagane infatti sono totalmente dedicate alla lunazione ad esempio l'Esbat della Luna piena e Le Lune

Gli Esbat della Luna Piena, sono molto importanti, innanzi tutto perché la luna è nel momento di massimo splendore e questo è già un motivo per festeggiare, considerato che la sua ascesa al cielo è un fenomeno naturale. Vi è poi un significato più profondo. Dato che questa pienezza significa che la gravidanza della Luna è arrivata al termine, e non vi è nulla di più potente dell'avere un'altra vita dentro di se, le sue energie magiche sono più potenti che in altri periodi del mese. Negli Esbat viene di solito recitata un' invocazione alla Dea. La Luna, simbolo della Madre è anche fonte di energia che si manifesta sul mare (altro simbolo della Dea).

Le Lune

Nonostante in un anno civile ci siano dodici mesi, in un anno Lunare ci sono tredici Lune, questo significa che ci sono due lune piene in un solo mese e che quest'ultimo risulta un mese molto potente.
Tenete conto che questo non è un' avvenimento costante, qui per comodità, inseriamo la seconda Luna nel mese di Gennaio.

Dicembre: la Luna della Quercia
Gennaio: la Luna del Lupo; II^ Luna, della Tempesta
Febbraio: la Luna Immacolata
Marzo: la Luna della Semina
Aprile: la Luna della Lepre
Maggio: la Luna della Coppia
Giugno: la luna dell'Idromele o del Miele
Luglio: la Luna delle Erbe
Agosto: la Luna delle Granaglie
Settembre: la luna del Vino o della Vendemmia
Ottobre: la Luna Rossa
Novembre: la Luna della Neve



In questo periodo del mese siamo in luna calante (ultimo quarto) tempo propizio per la guarigione e per tutti quegli interventi che precedono il rinnovamento.Quando la luna è calante la direzione favorita è la diminuzione. Questo vale per ogni cosa, facendo attenzione al fatto che le nostre energie hanno una direzione centrifuga in luna calante, e quindi più diretta verso l'esterno e l'attività.
La luna calante depura, asciuga, trasuda ed espira, quindi è adatta a fare ogni tipo di pulizia (della casa e del corpo) fare conserve, seguire diete dimagranti (in questi giorni si assimila meno), disintossicanti, depuranti e ad affrontare operazioni chirurgiche, nonchè ad allontanare cattive abitudini ed attitudini, è altresì adatta agli incantesimi di allontanamento, eliminazione.

 Potremmo continuare a parlare della luna per giorni talmente è affascinante questo argomento... intanto vi lascio lo sconto per l'agenda lunare se voleste acquistarla o regalarla ai vostri amici, prossimamente scriveremo un nuovo articolo per approfondire l'influenza della luna nella nostra vita.


Vi saluto con una poesia tematica dannunziana e vi auguro di semplificare la vostra vita approfittando del periodo propizio, vi dico dunque, parafrasando Henry David Thoureau nel suo Walden (ovvero la vita nei boschi): "Semplify, semplify, semplify"!(*)


O falce di luna calante
che brilli su l'acque deserte,
  o falce d'argento, qual mèsse di sogni
   ondeggia al tuo mite chiarore qua giù!

     Aneliti brevi di foglie,
     sospiri di fiori dal bosco
       esalano al mare: non canto non grido
        non suono pe 'l vasto silenzio va.
                              Gabriele d'Annunzio, Canto novo


Buona luna calante a tutti !

Valentina Meloni 



 (*) citazione originaria da Walden
 "Our life is frittered away by detail. An honest man has hardly need to count more than his ten fingers, or in extreme cases he may add his ten toes, and lump the rest. Simplicity, simplicity, simplicity! I say, let your affairs be as two or three, and not a hundred or a thousand; instead of a million count half a dozen, and keep your accounts on your thumb nail."